Il peso di questo esemplare è, nella maggior parte dei casi, compreso tra 64 e 80 chilogrammi. Il pelo è fine ma duro di tessitura; è dritto e aperto. Il Mastino Tibetano, conosciuto anche come Dogo del Tibet o Do-Khyi, è una delle razze canine orientali più antiche esistenti. El mastín tibetano es un perro de gran tamaño, robusto y de poderosa osamenta. Il peso si … Sono molto longevi per cani della loro taglia (14-15 anni non sono insoliti). Quello di cui hanno maggiormente bisogno, nonostante l'apparente indipendenza, è il contatto con gli altri membri della famiglia. Mastino Tibetano Atlante delle razze di Cani Origine, classificazione e cenni storici. La prima fase, quella più critica, è fino ai 18 mesi: in questo periodo il cucciolo deve essere alimentato con non troppe proteine e un corretto rapporto calcio/fosforo. Sono variabili che cambiano in base al sesso. Loc. Le testimonianze documentaristiche dalle terre d'origine, riportano una realtà molto variegata con soggetti morfologicamente disomogenei, come è logico aspettarsi da una razza diffusa su un territorio così vasto. Femmina 60-68 cm. La coda e le spalle sono dotate di pelo abbondante che ha l'aspetto di una criniera. Pastore tibetano: una descrizione della razza . Developed By soluzioniwebagency.it 37. Hanno ossatura robusta e compatta, che ben resiste nel sopportare l'ingente peso dell'animal… La sua indole schiva e indipendente lo porta ad essere un cane molto discreto in casa. Dalla Mesopotamia, il molossoide achetipico si diffuse nell'antico impero persiano e da lì al Caucaso, all'India ed a tutti i paesi tra le pendici indo-pakistane dell'Himalaya (Tibet, Nepal, Bhutan, ecc.) Peso e altezza. Questi cani raggiungono le dimensioni finali nel corso del tempo, e alcuni esemplari possono impiegare fino a 4-5 anni di tempo per crescere. Su peso es de 45 a 75 kilos el macho y 35 a 55 kilos la hembra. Durante il giorno, si trova solitamente legato ad una pesante catena fuori dalle tende dei nomadi Drokpa o Khampa, o nei cortili delle case, per essere poi liberato durante la notte, solitamente accudito da donne e bambini, poiché gli uomini devono badare alle mandrie che si aggirano sugli altopiani, o si dedicano al commercio, assentandosi per lunghi periodi. 35. La razza è oggi considerata quella maggiormente rassomigliante la forma archetipica dell'antico cane da montagna da cui ebbero origine le varie razze molossoidi[5]. Sollevamento pesi. Tale selezione, che costituisce la base di tutte le maggiori linee di allevamento europeo moderno, ha però avuto il torto di mescolare indiscriminatamente tutte le tipologie disponibili, partendo soprattutto da cani nepalesi ed indiani, i più facili da reperire. La folta pelliccia li protegge da tutte le intemperie. E' un cane che richiede un giardino, non adatto a neofiti, anziani e famiglie con bambini La testa appare sempre grossa in rapporto al corpo, ben sviluppata in lunghezza e larghezza, caratterizzata da muso largo e pieno, occhi relativamente piccoli ed infossati, orecchie inserite abbastanza in alto. Famiglia. La testaappare sempre grossa in rapporto al corpo, ben sviluppata in lunghezza e larghezza, caratterizzata da muso lar… Scheda di razza completa: https://bit.ly/2IrOxql.Il Mastino Tibetano o Tibetan Mastiff è un cane di grossa taglia dall'ossatura forte e resistente. thanosthetibetanmastiff. A partire dall'anno 2000 circa, grazie alla relativa apertura dei confini tibetani da parte della Cina e al crescente interesse degli stessi cinesi per questa razza, si è assistito ad una progressiva diffusione di nuovi soggetti, a volte chiamati di 'tipo cinese', che nella maggioranza dei casi sono sia caratterialmente che morfologicamente assai differenti dal molosso tibetano originale. Sono animali abituati alla spartana vita sugli altipiani tibetani, e in genere tendono ad avere un metabolismo molto lento, non necessitando di quantitativi enormi di cibo. / Salute, Igiene e crescita del Mastino Tibetano Una buona educazione di base va iniziata da cucciolo. tahoetibetanmastiff. Un'antica razza, che si pensa risalga a 3000 anni fa, il Tibetan Mastiff era usato come cane da guardia nel suo paese natale, proteggendo le proprietà (compresi i monasteri) e il bestiame. Se non vi sembrano, ancora, misure degne di nota, dovete assolutamente vedere le incredibili immagini di seguito! Nei secoli successivi, i rari esemplari di mastino tibetano pervenuti in Europa furono conseguentemente trattati come delle belve esotiche e, come tali, esposte negli zoo (es. 36. Il Mastino tibetano maschio può raggiungere un peso di circa 70 kg, la femmina invece di circa 55 kg. 34. 39. 5 4 3 2 1 «Diffidente verso gli sconosciuti se non addestrato a dovere» . Deve essere dotata di pelo abbondante. La funzione originaria di questi mastini, quale che sia la loro area d'origine, è quella di cani da guardia, utilizzati per difendere la proprietà, sia essa una casa o una tenda. Il mastino tibetano (noto anche come tibetan mastiff) è una razza canina originaria del Tibet; la Federazione Cinologica Internazionale (FCI) inserisce la razza nel gruppo 2 (Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri).. Mastino tibetano: le origini e la diffusione. Si arrotola di fianco, sul dorso. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 28 set 2020 alle 15:22. Il pelo è di buona lunghezza e molto spesso. I primi tentativi di allevamento occidentale risalgono agli Anni '20-30, per opera degli inglesi con l'importazione di soggetti che però non hanno avuto discendenti fino ai nostri giorni. Le zampe, particolarmente forti, sono più tozze e corte in alcune popolazioni d'alta quota e più allungate nelle popolazioni dei deserti di bassa quota. e le steppe mongoliche, dando origine a diversi ceppi locali: tutti cani accomunati da una certa tipologia caratteriale (forte, dominante, territoriale e protettiva verso la famiglia umana) ma con varianti morfologiche dovute alle diversità climatiche e del territorio. Il peso è tra i 64 e gli oltre 80 Kg:non spaventiamoci, è in scala rispetto alla dimensione e all’altezza. Nella stagione fredda è presente uno spesso sottopelo che diventa piuttosto rado nei mesi estivi. A causa della grande struttura e del peso elevato del mastino tibetano e della predisposizione alle condizioni ereditarie delle articolazioni come la displasia dell’anca, l’esercizio ripetitivo come il jogging o il salto dovrebbe essere limitato e / o evitato completamente fino a quando il cane ha almeno 2 anni e completamente maturo. a Londra). loganpaul. Su cabeza es ancha y pesada y está bien cubierto de pelo semilargo, áspero y grueso, de color rojizo, negro o marrón. In realtà, può anche andare oltre quest’ultima soglia, ma non è necessario spaventarsi, visto che è pur sempre proporzionato rispetto alla dimensione e all’altezza. La qualità del pelo conta più della quantità. Un nuovo impulso si ebbe negli anni 70 da parte di allevatori olandesi e francesi che ha portato al riconoscimento del Tibetan Mastiff nello standard FCI e in tutti i maggiori standard internazionali. Strada Ficoncella 15 Si dice che il Mastino Tibetano sia “diffidente e protettivo”, per capirne la personalità basta sapere come il cane è stato usato in Tibet. Richiedono una toelettatura minima (basta qualche spazzolata nella stagione di muta) e possono naturalmente vivere tutto l'anno all'aperto. Le femmine di Mastino Tibetano sono alte almeno 62 cm al garrese e arrivano a pesare tra i 30 ed i 54 Kg, per i maschi arriviamo a 66 cm di altezza per un peso di 40/68 Kg. L'alimentazione del mastino tibetano è molto importante, soprattutto quando è cucciolo. Il lavoro “normale” del Do-khyi non è, contrariamente a quanto si crederebbe, la difesa del gregge ma la custodia degli accampamenti e dei villaggi. Il Mastino Tibetano è un cane adatto solamente a chi conosce bene questa razza e ha esperienza nel gestire molossi del genere. Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing. Il sottopelo, quando presente, è piuttosto lanoso. Questo territorio, che va dalla Mongolia a nord al Nepal a sud, dallo Xinjang ad ovest al Gansu ad est è infatti conosciuto anche come "area di influenza culturale tibetana". Ho preso un cucciolo di leone. Mastino Tibetano: peso. Nel corso di una fiera in Zhejiang, un uomo d'affari cinese ha sborsato 12 milioni di yuan, equivalenti a 1,4 milioni di euro, per un esemplare di un anno d'età[8]. Son perros verdaderamente pesados yenormes que en ocasiones sobrepasan su talla estándar, ya que hay ejemplares macho especialmente grandes que han llegado ha… Tutti i diritti riservati. Questo animale forte, con un incremento di 60-65 cm raggiungere un peso di 60-70 kg. Un cucciolo di mastino tibetano di nome Big Splash ha conquistato il titolo di «cane più costoso del mondo». Nel mondo occidentale, il Tibetan Mastiff (almeno quelle linee di allevamento che hanno saputo conservare i tratti fondamentali della razza, senza cedere a facili compromessi a scopo commerciale) è l'ideale custode della casa, equilibrato, sicuro ed affidabile con tutti i membri (umani e non) della “famiglia” di cui si sente responsabile. 38. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non si tratta di cani da pastore anche se occasionalmente vengono utilizzati per proteggere determinati tipi di bestiame, legandoli attorno al recinto in cui sono ricoverati gli animali. In casa sono discreti, passano gran parte del loro tempo a sonnecchiare, sempre pronti comunque ad attivarsi al primo rumore sospetto. Il Mastino Tibetano è un cane da guardia che vive bene dove c'è un luogo e una situazione da tenere sotto controllo. Gli arti posteriori portano frange abbondanti nella parte posteriore delle cosce. L’altezza parte dai 66 cm per il maschio e dai 61 cm per la femmina. cane da pastore tibetano o mastino tibetano è un ottimo guardia. Nel complesso è proporzionata e della giusta lunghezza. Mastino Tibetano: aspetto e peso. Classificazione F.C.I. Il colore più diffuso è il nero focato, ma tipicissimi sono anche il nero assoluto (spesso con una macchia bianca sul petto), il rosso in varie tonalità, ed in misura minore il blu (particolare grigio) o il blu focato. Il Mastino tibetano[1] o Do-khyi è una razza canina molossoide del tipo "cani da montagna" originaria del Tibet, dove viene da secoli impiegata come cane da guardia (anche contro predatori di grossa taglia come leopardi e tigri)[2][3][4], riconosciuta dalla FCI (Standard N. 230, Gruppo 2, Sezione 2) e dai principali standard internazionali. Secondo alcuni studiosi, si tratterebbe di un incrocio tra il Do-khyi ed il Tibetan Terrier. Oggi, il Mastino tibetano non è certo così grande, ma è pur sempre un gigante, basti pensare che un maschio adulto può arrivare a pesare 77 kgIl suo peso massimo è leggermente inferiore a quello di un Alano gigante, come anche di un Leonberger, ma trovarselo difronte è … È consigliabile una lieve restrizione alimentare piuttosto che un'iperalimentazione, in quanto nel primo caso si permette una crescita regolare mentre nel secondo con integratori e vitamine si favorisce l'obesità, l'aumento della velocità di crescita che è dannosa per un regolare e naturale sviluppo scheletrico muscolare. Attaccata alta, a livello della linea del dorso. Tra le tante, la razza che, in ragione dell'isolamento, ha meglio conservato le caratteristiche dell'antenato comune è appunto il mastino tibetano[5]: studi recenti di genomica hanno infatti acclarato che, laddove diverse razze canine divergono geneticamente dal lupo grigio 42.000 anni fa, il mastino tibetano diverge 58.000 anni fa[6] e che la sua linea genetica si può riscontrare in altri cani da montagna come il Bovaro del bernese, il Cane di San Bernardo[7] ed il Leonberger. La coda è folta, coperta di un pelo denso. Origine: Tibet (Cina). Ciao mastino tibetano. la hembra. Posizione perfetta per dormire. È un cane riservato e si trasforma in un cane invisibile in appartamento, dove occuperà la maggior parte del tempo a far finta di sonnecchiare, nel posto prescelto, e potrà tenere sotto attenta sorveglianza tutto i territorio. Il soggetto ideale è imponente, alto almeno 66 cm al garrese per i maschi, 62 per le femmine; coda portata arrotolata (non troppo strettamente) appena a lato della schiena, testa leonina, muso corto e largo, canna nasale diritta e sguardo severo. ploenthejourney. Il Mastino tibetano o Do-khyi è una razza canina molossoide del tipo "cani da montagna" originaria del Tibet, dove viene da secoli impiegata come cane da guardia (anche contro predatori di grossa taglia come leopardi e tigri), riconosciuta dalla FCI (Standard N. 230, Gruppo 2, Sezione 2) e dai principali standard internazionali. Lo stop può variare, molto dolce in alcune varietà, più accentuato in altre, mai però troppo brusco e "verticale" (come auspica lo standard FCI), anche se la percezione di questa caratteristica può essere sfalsata dal pelo. astro.and.liathelion. Secondo lo standard FCI, i maschi dovrebbero avere un'altezza minima di 66 centimetri mentre le femmine, leggermente più basse, di 62 centimetri. Il Mastino Tibetano non è un cane grasso ma non facciamolo diventare noi. Il peso del Mastino Tibetano. Secondo lo standard FCI, i maschi dovrebbero avere un'altezza minima di 66 centimetri mentre le femmine, leggermente più basse, di 62 centimetri. Nonostante la stazza, il Mastino tibetano è molto elegante. Ad oggi, praticamente tutte le popolazioni locali di mastino tibetano risultano minacciate, alcune addirittura a rischio di estinzione e questo potrebbe far perdere un cane dalle caratteristiche uniche, la cui storia millenaria è intimamente legata a quella del Tibet. Un bellissimo Mastino Tibetano. Modifica le preferenze per i cookies. Genericamente parlando, il mastino tibetano è un cane dalla costruzione forte, di taglia grande o molto grande, con il corpo ricoperto di pelo di lunghezza variabile, con una criniera molto evidente in alcuni soggetti ed un folto sottopelo lanoso. Marco Polo, nel suo "Milione", descrisse i mastini tibetano-cinesi alti come un asino e potenti come un leone nelle fattezze e nella voce. 40. La coda è di lunghezza variabile e può essere portata a falce sollevata sopra la schiena o leggermente arrotolata e appoggiata sul fianco. Si tratta di cani robusti, rustici e frugali, con un lento metabolismo ed una crescita che si protrae nei maschi anche fino ai 4/5 anni per lo sviluppo completo. : Gruppo 2 - cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoidi e bovari svizzeri. Ed in effetti sono in molti a nutrire dei seri sospetti su questa selezione cinese, che ha, di fatto, dato vita ad una 'varietà' precedentemente sconosciuta e mai documentata nelle terre di origine. Ossatura forte, muscolatura particolarmente sviluppata nella parte anteriore, posteriori con giusta angolazione. The Howell Book of Dogs: The Definitive Reference to 300 Breeds and Varieties, Discovering the Big Dogs of Tibet and the Himalayas: A Personal Journey, Tibetan Dogs – A Complete Anthology of the Breeds, Origin and Phylogenetic Analysis of Tibetan Mastiff Based on the Mitochondrial DNA Sequence, The origin of the Tibetan Mastiff and species identification of Canis based on mitochondrial cytochrome c oxidase subunit I (COI) gene and COI barcoding, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Mastino_tibetano&oldid=115762159, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. La triste parabola dei Mastini Tibetani: prima cani pagati a peso d’oro, ora finiscono ai macellai. Origine. Gli Inglesi furono senza dubbio i primi ad importare il Mastino Tibetano, che essi potevano trovare in India, nei loro possedimenti. Peso da Adulto: Femmina: ... Il suo progenitore è il famoso Mastino Tibetano, antico cane dal quale sono discesi i grandi cani da montagna e molti dei molossi attualmente esistenti. La razza canina chiamata oggi mastino tibetano o tibetan mastiff o anche do-khyi è conosciuta in Occidente da secoli, sebbene i primi soggetti siano stati importati solo all'inizio del XIX secolo. Inoltre è un cane adatto a chi sa gestire cani da guardia reattivi e privi di paura. I piedi, sempre "da gatto" sono molto forti, con dita tozze e ben ravvicinate dotate di forti unghie che migliorano l'aderenza al suolo. Peso ideale Maschio 70 - 90 kg. Si tratta di un tipo di cane diffuso in una zona vastissima, delimitata da una cultura comune più che da confini geografici o politici. Il termine Do-khyi, traducibile come “cane legato” o “cane da legare” (equivalente dell'inglese "bandog"), in Tibet non indica genericamente un qualsiasi cane da guardia, ma un soggetto appartenente alla grande famiglia dei mastini tibetani, divisa tra: Una nota a parte merita il misterioso Apso Do Khyi, il mastino tibetano a pelo duro (o pelo caprino), relativamente diffuso nella zona sud-orientale del Tibet, alle falde del monte Kailash. big_dogs_europe. Su altura a la cruz es de 66 a 76 cm. L’altezza, al garrese, è di minimo 66 centimetri per i maschi; 61 per le femmine. en el caso del macho y 61-71 cm. Mastino Tibetano: Caratteristiche della Razza, Autorizzo il trattamento dei dati personali, Luobu campionessa italiana e TOP DOG 2016, Storia della selezione europea - Parte III, Storia della selezione europea - Parte II, Elementi per valutare correttamente il valore di un esemplare, Cuccioli di Mastino Tibetano: la cucciolata del 2020. Non è un leone, è un cane! La razza ebbe origine in tempi molto antichi dall'archetipo razziale dei Molossoidi, grandi cani da montagna selezionati in epoca protostorica nel Medioriente (principalmente nella Mezzaluna Fertile), dove la nascente pastorizia aveva evidenziato la necessità di selezionare un grosso cane difensore del gregge, evolutosi durante l'Età del ferro come cane da guerra/palazzo nelle prime grandi civiltà (assiri, babilonesi, ittiti, egizi). Ovviamente la sua diffusione in zone molto difformi per altitudine, ambiente naturale, tradizione e cultura ha fatto sì che, nel corso dei millenni, le singole popolazioni abbiano sviluppato adattamenti specifici alle condizioni in cui si sono trovate a lavorare ma tutte sono accomunate da alcune caratteristiche comuni che ne determinano l'appartenenza alla razza. Una Cucciolata di Mastini Tibetani del Nostro Allevamento. Si tratta comunque di una varietà non ancora riconosciuta dagli standard internazionali. Non è mai setoso né bouclè. Il mastino tibetano è un animale imponente: gli adulti possono raggiungere i 60-65 cm al garrese, per 70-80 kg di peso. Ondulato. Il pelo nel maschio è molto più denso che nella femmina. Casale Bruciato, Uno dei tratti distintivi del mastino tibetano è la lunga criniera presente in molti esemplari che lo fa assomigliare ad un leone. La crescita del mastino tibetano deve essere lenta ma costante, proprio per la sua taglia enorme. Peso Femmina: Tra 55 e 80 kg Maschio: Tra 55 e 80 kg ... Il Mastino Tibetano appartiene ad una razza molto antica, impegnata accanto ai pastori nomadi dell’Himalaya e tradizionalmente a guardia dei monasteri tibetani, dalla quale discendono praticamente tutti i mastini e i molossi contemporanei. Mastino tibetano carattere. Genericamente parlando, il mastino tibetano è un cane dalla costruzione forte, di taglia grande o molto grande, con il corpo ricoperto di pelo di lunghezza variabile, con una criniera molto evidente in alcuni soggetti ed un folto sottopelo lanoso. Marco Polo ha riferito che il Mastino tibetano era "alto come un asino con una voce potente come quella di un leone". Mastino napoletano Classificazione FCI - n. 197 Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri Sezione 2 Molossoidi Sottosezione 2.1 Tipo dogue Standard n. 197 del 27/11/1989 Nome originale Mastino Napoletano Origine Italia: Altezza al garrese Maschio 65-75 cm. È conosciuta per essere una razza usata per lavoro dagli antichi pastori nomadi dell'Himalaya ed anche cane da guardia degli antichi monasteri tibetani.Quando il Tibet fu invaso dalla Cina, negli anni '50, questi doghi quasi scomparvero dalla loro terra d'origine. A questo si deve lo sconcerto del neofita che, avendo in mente le leggendarie descrizioni letterarie del Molosso del Tibet, si scontra con la misera realtà della maggior parte dei soggetti di allevamento occidentale. La coda è di lunghezza media che non supera la punta del garretto. 00053 Civitavecchia (RM) - Italy, © 2017. Sarebbe un vero peccato per gli occhi ma soprattutto soffrirebbe molto.

I Puffi Personaggi Film, Da Edimburgo Alle Isole Shetland, Riccardo Fogli Malattia, Linguaggio Divina Commedia, Concorso Comune Di Genova 91 Posti, Università Trento Medicina, Calanchi Di Atri Sentieri, Maxxi Roma Aperitivo, Tapparelle O No,