Multa strisce blu nulla se in zona non c’è l’alternativa alla sosta auto gratis, lo spiega la Corte di Cassazione in una recente sentenza. Così aveva preso una multa. "La Legge per Tutti" è una testata giornalistica fondata dall'avv. SULLO STESSO TEMA. Stampa 1/2016. Le strisce blu indicano quei posti in cui è possibile parcheggiare la propria auto dietro pagamento di un ticket. Multa strisce blu: importo per chi non ha il grattino o ticket ammonta a 41 euro. Il dettaglio non è passato inosservato alla giustizia italiana, come dimostrano le pronunce dei Giudici di Pace che hanno portato la vicenda sino all'attenzione del Ministero. Se però si paga nei primi 5 giorni dalla notifica (ossia dall’arrivo della raccomandata a casa e non da quando si trova il preavviso di contravvenzione sul tergicristalli) la multa scende a 28,70 euro. Il Codice della Strada, art. Grazie Studiocataldi.it Angelo Greco e iscritta presso il Tribunale di Cosenza, N.G.R 243/2016 - N.R. La Suprema Corte ha così spezzato le speranze di molti automobilisti che, a seguito dei chiarimenti ministeriali dello scorso anno (secondo cui sarebbero inesistenti le multe sulle strisce blu una volta scaduto il limite orario), avevano sperato di poter lasciare un giorno intero la propria auto, sugli spazi a pagamento, senza regolarizzare la sosta con il cosiddetto ticket o “grattino”. Ricorso multa sulle strisce blu: quando è possibile ottenere l’annullamento? str. Oppure iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. La contestazione dell’ a.t. è delle ore 20:00 e il parcheggio a pagamento sulle strisce blu è dalle 8:00 alle 20:00. Niente multa! 1, comma 17, dichiara la sussistenza dei presupposti per il versamento, da parte del ricorrente, dell’ulteriore importo a titolo di contributo unificato pari a quello dovuto per il ricorso, a norma dello stesso art. A quanto ammonta la multa se lascio la mia auto sulle strisce blu senza pagare? Multa strisce blu ticket scaduto: La multa presa sulle strisce blu perché il ticket è scaduto è illegittima e non si deve pagare. È possibile contestarla? Una bella notizia per gli automobilisti che lottano per un parcheggio e disperati si occupa il parcheggio con strisce blu senza pagare. Motivi di ricorso contro le multe sulle aree a pagamento: quando conviene fare ricorso e quando invece è meglio pagare. Una nota del 2015 … Il crescente contenzioso tra cittadini e pubblica amministrazione per le multe illegittime elevate per presunte irregolarità o per violazioni inerenti il ticket di sosta di chi parcheggia sulle c.d. f) del CdS (che sanziona la sosta effettuata senza titolo di pagamento nelle aree regolamentate)". "strisce blu" dimostra che gran parte di queste sanzioni sono illegittime e che fin troppo spesso i Comuni le stanno utilizzando per "fare cassa"? Sulle strisce blu possono parcheggiare tutti i veicoli a quattro ruote. 1, comma 17, (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – Legge di stabilità 2013), che ha aggiunto l’art. Così aveva preso una multa. Questo perché, come più volte ritenuto dalla Corte, nel giudizio di opposizione a sanzione amministrativa, l'Amministrazione, sebbene formalmente convenuta in giudizio, assuma sostanzialmente la veste di attrice: "spetta, quindi, ad essa, ai sensi dell'art. Per poter usufruire della sosta sulle strisce blu è necessario pagare la tariffa prevista dall’ordinanza comunale. 30 maggio 2002, n. 115 – della sussistenza dell’obbligo di versamento, da parte del ricorrente, dell’ulteriore importo a titolo di contributo unificato pari a quello dovuto per la stessa impugnazione integralmente rigettata. Non è infrequente che il cittadino trovi sul parabrezza una multa per aver lasciato l'auto in sosta oltre l'orario coperto dal ticket regolarmente acquistato ed esposto. 3 "area pedonale" e "zona a traffico limitato", nonché per quelle definite di particolare pregio storico e in altre zone di particolare rilevanza urbanistica. Quando sei ritornato hai però trovato una multa sul parabrezza che ti intima di versare circa 40 euro nelle casse del Comune. – Decidendo in grado di appello, il Tribunale di Chiavari, con sentenza depositata il 20 dicembre 2012, in riforma della pronuncia di primo grado del Giudice di pace della stessa città, ha rigettato l’opposizione proposta da M.A. La Legge per Tutti Srl - Sede Legale Via Francesco de Francesco, 1 - 87100 COSENZA | CF/P.IVA 03285950782 | Numero Rea CS-224487 | Capitale Sociale € 70.000 i.v. Le spese del giudizio di cassazione, liquidate come da dispositivo, seguono la soccombenza. Così deciso in Roma, nella Camera di Consiglio della Sezione Seconda Civile della Corte Suprema di Cassazione, il 17 giugno 2016. Il mancato pagamento del ticket comporta una multa auto sulle strisce blu pari a 41 euro. Continuiamo parlando della multa strisce blu, quando è possibile ottenere l’annullamento? Ciò in sostanza rende illegittima una sanzione elevata al trasgressore che non abbia esposto il ticket se mancano, nelle vicinanze, zone in cui la sosta è gratuita. strisce blu: ticket e multa Chiudiamo questa disamina sul regolamento delle strisce blu parlando brevemente di ticket e multe . II, 03/08/2016, (ud. 157 cod. La multa per il ticket delle strisce blu scaduto ricorso multa per parcheggio scaduto Già dall’ estate 2016 , la Corte di Cassazione e diversi Tribunali italiani, tra cui quello di Oristano pronunciatisi contro le decisioni prese dai Giudice di Pace , hanno stabilito che è legittima la multa contestata dal Comune relativamente alla violazione di cui all’art. Un conducente aveva lasciato la propria auto sulle strisce blu, quindi in sosta in zona a pagamento, oltre il tempo consentito senza rinnovare il pagamento del ticket alla scadenza dell’orario. Il tempo spesso cancella le strisce, o addirittura le stesse risultano sovrapposte alle precedenti strisce bianche disegnate sulla stessa area. Il Giudice di Pace di Lecce, ad esempio, ha chiarito con la sentenza n. 4285/2007, che "La sosta in area regolamentata con titolo di pagamento scaduto non costituisce autonoma fattispecie sanzionata dall'art. Multa strisce blu: è valida se non ci sono parcheggi gratis? Ticket scaduto sulle strisce blu? Tra i motivi d’annullamento della multa per parcheggio sulle strisce blu, rientrano: 2.1 Mancata dicitura a verbale dell’ordinanza istitutiva delle strisce blu. (41 euro) e in caso di sosta oltre al tempo consentito la sanzione è quella prevista dall’art. Lo dice chiaramente l’articolo 158 del Codice della Strada. 7, comma 8, stabilisce che, qualora il comune assuma l'esercizio diretto del parcheggio con custodia o lo dia in concessione ovvero disponga l'installazione dei dispositivi di controllo di durata della sosta di cui al comma 1, lettera f), su parte della stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, deve riservare una adeguata area destinata a parcheggio rispettivamente senza custodia o senza dispositivi di controllo di durata della sosta. Lo scontrino, rilasciato dal palmare in dotazione all’addetto, sostituisce il bollettino postale. Ma senza successo. | Codice Univoco: M5UXCR1 | IBAN: IT 07 G 02008 16202 000102945845 - Swift UNCRITM1590, Supporto legale 100% online per avviare e gestire la tua attivitÃ, Questo sito contribuisce alla audience di, Richiedi una consulenza ai nostri professionisti, l’autista che parcheggia sulle strisce blu senza corrispondere alcun importo incorrerà nella sanzione di, chi invece tarda a spostare il mezzo nonostante il regolare biglietto oppure non rinnova il ticket con un ulteriore pagamento collezionerà una multa da. Si tratta di un onere imposto dalla Legge di Stabilità 2016 che ha esteso anche al parchimetro la necessità di accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito e carte di credito, salvo "oggettiva impossibilità tecnica". Ove la sosta si protraesse oltre l'orario per il quale è stata corrisposta la tariffa, precisano i giudici, si incorrerebbe in una violazione delle prescrizioni della sosta regolamentata, ai sensi dell'articolo 7, comma 15 del Codice della strada (per approfondimenti: Strisce blu: Cassazione, sì alla multa se il ticket è scaduto). Tale assunto ha trovato varie conferme giurisprudenziali: la Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 18575/2014 (per approfondimenti: La Cassazione ribadisce: illegittime le multe su strisce blu se non ci sono aree di parcheggio gratuite) ha precisato che, nel giudizio di opposizione a verbale di accertamento di infrazione del codice della strada, grava sull'autorità amministrativa opposta, a fronte di una specifica contestazione da parte dell'opponente, che lamenti la mancata riserva di una adeguata area destinata a parcheggio libero, la prova della esistenza della delibera che escluda la sussistenza di tale obbligo ai sensi dell'art. Il 30 aprile 2018 Vigilia di Pasqua ho sforato l’orario di sosta sulle linee blu.. Quello dei parcheggi a pagamento è un tema che da sempre suscita grandi polemiche. Multe strisce blu: quando si paga e come fare ricorso. In particolare: Un conducente aveva lasciato la propria auto sulle strisce blu, quindi in sosta in zona a pagamento, oltre il tempo consentito senza rinnovare il pagamento del ticket alla scadenza dell’orario. Strisce blu, facciamo chiarezza attraverso la lettura del regolamento apposito, studiandone modalità di abbonamento e di pagamento delle multe. Spetta al sindaco regolamentare il parcheggio a pagamento, prosegue la sentenza. Grazie cordiali saluti, Email (obbligatoria se vuoi ricevere le notifiche), Notificami quando viene aggiunto un nuovo commento. La VI-2 Sezione, con ordinanza interlocutoria 20 aprile 2015, n. 8012, ha rinviato il ricorso alla pubblica udienza. Contestare la multa: è possibile quando non si vedono le strisce blu La scarsa visibilità delle strisce blu è una motivazione spesso usata per contestare le multe per parcheggio in aree a pagamento. 380 bis c.p.c., alla quale ha replicato, con memoria, il ricorrente. La multa prevista per chi viene colto senza il regolare ticket è di 41 euro. Questa Corte (Sez. A partire dal 1° luglio 2016 i Comuni italiani sono obbligati ad abilitare i pagamenti elettronici sui dispostivi di controllo della durata della sosta a pagamento. | © Riproduzione riservata In questo quadro giurisprudenziale, va affermato il principio secondo cui, in materia di sosta a pagamento su suolo pubblico, ove la sosta si protragga oltre l’orario per il quale è stata corrisposta la tariffa, si incorre in una violazione delle prescrizioni della sosta regolamentata, ai sensi dell’art. Innanzitutto diamo un fondamentale chiarimento: secondo la Cassazione, le multe per la sosta sulle strisce blu sono valide sia nel caso in cui non venga pagato il primo ticket al momento del parcheggio, sia nel caso di mancato rinnovo dello stesso alla scadenza del tempo coperto con il primo pagamento. Sicuramente, a voler fare ricorso al giudice di Pace si paga quasi il doppio solo di tasse (43 euro di contributo unificato). 6^-2, 9 gennaio 2012, n. 30, ha cassato la sentenza del giudice del merito che aveva escluso “che nell’ipotesi di cui all’art. A sua volta, Sez. MULTE SULLE STRISCE BLU' illegittime per il Ministero dei Trasporti: nessuna SANZIONE per chi sosta oltre l'orario. Tale obbligo non sussiste per le zone definite a norma dell'art. 2^, 25 febbraio 2008, n. 4847; Sez. 7 C.d.S., comma 8. Omesso pagamento o rinnovo del ticket per la sosta sulle strisce blu a pagamento: la Cassazione convalida tutte le multe. Di tale principio il Tribunale ha fatto corretta applicazione. Tuttavia, essendo la questione assai recente, non esistono precedenti giurisprudenziali che potrebbero giustificare qualunque tipo di iniziativa individuale del cittadino, pertanto si consiglia accortezza (per approfondimenti: Quando manca il bancomat per pagare il parcheggio sulle strisce blu e anche Strisce blu: se il parchimetro non ha il bancomat il parcheggio è gratis!). Contro la contravvenzione l’automobilista proponeva ricorso fino in Cassazione lamentando che chi paga il ticket ma non integra il versamento non incorre in sanzioni stradali ma solo in questioni civilistiche. Il codice della strada [2] sanziona sia chi non segnala l’orario di inizio della sosta, sia chi non attiva il dispositivo di controllo della durata del parcheggio. Ai sensi del D.P.R. Di recente, tuttavia, la Corte di Cassazione (sentenza n. 16258/2016) si è discostata dall'orientamento ministeriale, affermando che la permanenza oltre il tempo pagato integra un illecito amministrativo e non un mero inadempimento: pertanto, sostare nelle strisce blu con il ticket scaduto meriterebbe la multa alla stessa stregua di quanto avviene quando l'automobilista non si munisce affatto di biglietto. Il mancato rinnovo del grattino, tuttavia, non integra un illecito sanzionabile: il Codice della Strada, infatti, prevede soltanto che il ticket debba essere acquistato ed esposto in maniera visibile, ma non si pronuncia sulla possibilità che, una volta scaduto, non sia stato rinnovato. 7 C.d.S., comma 15. (25 euro), Cassazione civile, sez. Infatti, poichè l’assoggettamento al pagamento della sosta è un atto di regolamentazione della sosta stessa, la sosta del veicolo con ticket di pagamento esposto scaduto per decorso del tempo di sosta pagato ha natura di illecito amministrativo e non si trasforma in inadempimento contrattuale, trattandosi, analogamente al caso della sosta effettuata omettendo l’acquisto del ticket orario, di una evasione tariffaria in violazione della disciplina della sosta a pagamento su suolo pubblico, introdotta per incentivare la rotazione e razionalizzare l’offerta di sosta. A tal fine il Comune, evidenzia il Ministero, può, nell'ampia varietà di misure disponibili, "selezionare e scegliere quelle più idonee per rispondere agli obiettivi che intende perseguire" ad esempio "al fine di favorire il ricambio più o meno frequente dei veicoli in sosta". 2^, 4 ottobre 2011, n. 20308) ha già statuito che l’art. Strisce blu: se il parchimetro non ha il bancomat il parcheggio è gratis! La multa si paga ugualmente, Le multe sulle strisce blu fuori tempo massimo. 7 C.d.S., superata l’ora scatti la medesima violazione come avviene nel caso del sistema previsto per la sosta limitata di cui all’art. P.I. Non avendo poteri di preveggenza non potevo essere certo di ritornare nei limiti del tempo fissato. f). 13, comma 1 bis. 157 C.d.S., commi 6 e 8, e 7, comma 15), il ricorrente sostiene che chi paga il ticket ma non integra il versamento per le ore successive non incorrerebbe in alcuna violazione del codice della strada, bensì soltanto in una violazione dell’obbligazione contrattuale sorta nel momento in cui si acquista il ticket, regolata dal codice civile.

Esempio Di Preghiera, Passerà - Sanremo 1994, Mara Fasone Witty, Hotel Con Spa Montagna Valle D'aosta, Parole Cinesi Amore,